Era dal lontano 2009 che un gruppo di amici e appassionati collezionisti sognavano di creare un museo per rendere fruibile al pubblico il materiale storico raccolto. Oggi il museo è una realtà.

Per crearlo sono stati necessari lunghi mesi di lavoro e di grandissimo impegno. Si è partiti da zero, con non pochi problemi strutturali che, grazie all’intervento delle maestranze, sono stati risolti. Parte delle strutture sono state costruite per l’occasione: vetrine semplici e blindate acquistate dai soci. Il materiale esposto appartiene ai soci di MXXS, a collezionisti privati, ad associazioni culturali e ad aziende.

Inaugurazione del Museo del XX Secolo

Domenica 16 settembre 2018

Domenica 16 settembre 2018 il museo, grazie alla squadra di persone guidate dal presidente Luca Lizzeri, ha aperto le porte al pubblico. Come spiega Lizzeri durante la conferenza stampa, il museo è suddiviso in aree di competenza, a cui ogni socio si dedica con cura e attenzione: “da una parte la guerra, con le evoluzioni dei materiali, degli armamenti, delle uniformi; poi il soccorso e la società civile, con il fenomeno tutto italiano del riutilizzo, con scopi diversi degli strumenti bellici.”

L’amministrazione comunale, che ringraziamo, ha messo a disposizione i locali, la ristrutturazione. L’allestimento invece è stato completamente a carico di alcune persone appartenenti all’associazione. Ringraziamo coloro che in varia misura di tempo e denaro hanno contribuito alla creazione del museo, le maestranze che hanno collaborato al solo costo dei materiali (muratori, imbianchini, gessino), i privati che hanno fatto dono di alcune vetrine.

MXXS è partecipazione

Senza l’impegno di tutte queste persone il Museo XX Secolo non potrebbe esserci, ed è per questo che abbiamo bisogno che il museo diventi una parte importante della comunità del basso Garda, un punto di riferimento per tutti, un luogo dove trovarsi e parlare, raccontare e imparare insieme. La cultura non si fa restando a guardare ma con la partecipazione.

Grazie e buona visita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.